Supervisione per asili nido e scuole dell’infanzia

foto-4-1La Supervisione rappresenta uno strumento importante per monitorare e migliorare gli

standard qualitativi dei propri servizi.

 

La supervisione è una forma di riflessione e di comunicazione di carattere interdisciplinare che ha come scopo il miglioramento delle relazioni sul lavoro.

Consiste in una consulenzail personale educativo porta delle situazioni che hanno creato difficoltà, con i bambini, con i genitori, con i colleghi e se ne discute con l’intervento di un professionista esperto in dinamiche psicologiche, pedagogiche e relazionali.

La relazione educativa è il perno dell’attività con i bambini, base per un’autentica crescita e cambiamento. Affinché la relazione diventi strumento educativo è necessario che l’adulto sia consapevole del proprio sentire e del proprio agire, attraverso un processo di crescita personale e professionale.

La supervisione si propone come momento per agevolare nelle educatrici/insegnanti la riflessione sul proprio stile educativo, grazie al confronto con un professionista esterno alla struttura che consente di integrare punti di vista diversi, per l’ulteriore miglioramento qualitativo del Servizio.

Gli obiettivi specifici della supervisione coinvolgono tutti gli attori del processo educativo: educatrici, bambini, famiglie e sono

– migliorare la competenza comunicativa

– affrontare le situazioni problematiche e di conflitto con comportamenti costruttivi

– prevenire lo stress e il burnout

– affrontare e superare conflitti relazionali

– riconoscere e superare il sovraccarico emotivo

– riflettere sui processi di lavoro, definire i limiti necessari

– diminuire la distanza e l’isolamento

– chiarire i bisogni delle parti

– sviluppare prospettive per il futuro

Per informazioni

dott.ssa Linda Cilia Tel. 349 3728020